Articles

Riconoscono il lavoro di Cuba con tecnologia nucleare

L'Avana, 20 mar (Prensa Latina) Il direttore generale aggiunto e capo del Dipartimento di Cooperazione Tecnica dell'Organismo Internazionale dell’Energia Atomica (OIEA), Dazhu Yang, riconobbe oggi qui il lavoro di Cuba con la tecnologia nucleare. 

 
In un incontro con specialisti di tutto il paese, nell'Agenzia di Energia Nucleare e Tecnologie di Avamposto (Aenta), considerò che l'isola è fortemente stabile in materia di sicurezza nucleare e sistema legale, in concordanza coi trattati internazionali. 
 
Sottolineò anche la consulta internazionale ed i programmi di abilitazione che offrono gli esperti cubani in differenti paesi dell'America latina e del mondo. 
 
Yang segnalò che l'OIEA ha dato un appoggio importante alla nazione nell'ampliamento e nel miglioramento dell'implementazione di tecnologie nucleari durante le ultime quattro decadi. 
 
Inoltre, si congratulò con Cuba per i risultati nello sviluppo delle tecnologia nucleari e definì encomiabile il lavoro di tutte le istituzioni del paese, in questo senso. 
 
Durante le ultime decadi l'agenzia specialmente spinse importanti progetti di cooperazione con l'isola in campi come la salute coi trattamenti al cancro, agricoltura ed applicazioni industriali che hanno favorito anche la regione latinoamericana. 
 
Indicò che l'OIEA può contribuire con nove dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile che compongono l'agenda del 2030 delle Nazioni Unite, firmata da questo insieme di paesi alla fine del 2015. 
 
Aggiunse che le istituzioni cubane, insieme all'Organizzazione, possono contribuire a queste mete per i prossimi anni, perché il governo cubano è uno dei firmatari. 
 
Cuba partecipa a vari progetti di cooperazione tecnica con l'Organismo Internazionale di Energia Atomica, previsti per il ciclo 2018-2019, nelle aree di salute umana, sicurezza alimentare ed ecosistema. 
 
Il direttore generale dell'OIEA, Yukiya Amano, visitò Cuba nel novembre passato su invito di Elba Rosa Perez, ministro di Scienza, Tecnologia ed Ecosistema. 
 
Ig/bhq