Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Cubani celebrano 56º anniversario del trionfo a Playa Giron

Playa Giron, Cuba, 19 apr (Prensa Latina) I cubani hanno ricordato oggi qui il 56ºanniversario della vittoria militare contro una forza occupante mercenaria formata da 1500 uomini, equipaggiata, allenata e finanziata dal governo degli Stati Uniti. 

 
La cerimonia ebbe per sede questa località costiera, ubicata al sud della provincia occidentale di Matanzas ed a 220 chilometri al sudest de L'Avana, e che è stata l'ultima roccaforte degli invasori (chiamati brigata 2506) che furono sconfitti in meno di 72 ore. 
 
Abitanti della Cienaga de Zapata, scenario dei combattimenti nel 1961, parteciparono all'atto in cui assisterono Jorge Cuevas, membro del Segretariato del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC), e le principali autorità del territorio di Matanzas. 
 
Il discorso centrale è stato del membro dell'ufficio territoriale di Matanzas del PCC Idobaldo Diaz, che emerse il fatto trascendentale di quel 19 aprile con la vittoria del socialismo davanti ad un attacco imperialista, al prezzo di un numero importante di vite. 
 
“Le generazioni di oggi preserveremo le conquiste rivoluzionarie e continueremo con la decisione di morire prima che ritornare al passato e non avere indipendenza e sovranità”, assicurò il dirigente del partito. 
 
“Abbiamo troppe ragioni per continuare la strada intrapresa, ed essere fedeli alle idee del Comandante in capo, e giuriamo difendere l'opera della Rivoluzione ed il Socialismo in qualunque circostanza”, sottolineò. 
 
Un totale di 56 nuovi membri dell'Unione dei Giovani Comunisti (UJC) hanno ricevuto le loro tessere accreditanti e si assegnò la 60ºmedaglia annuale delle Forze Armate Rivoluzionarie (FAR) a 52 combattenti protagonisti di quella gesta del 1961. 
 
La piattaforma dell'atto è stata adornata coi tre colori della bandiera patria (rosso, azzurro e bianco), ebbe come slogan centrale: Giron, vittoria del Socialismo, e si situò confinante al museo che conserva foto, documenti ed oggetti vincolati col fallito sbarco. 
 
Stettero anche presenti Josè Luis Centella, segretario generale del Partito Comunista della Spagna; e funzionari di organizzazioni ed istituzioni provinciali di Matanzas e Cienfuegos. 
 
Il territorio della Cienaga de Zapata è stato lo scenario di questi combattimenti che trascesero come la prima gran sconfitta militare degli Stati Uniti in America e pagina significativa nella storia di Cuba. 
 
Ig/wap