Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Riconoscono a Cuba il lavoro di conservazione e restaurazione dei monumenti

L'Avana, 19 apr (Prensa Latina) La Casa natale di Abel Santamaria Quadrato, nella provincia cubana di Villa Clara, ha ricevuto il Premio Nazionale di Restaurazione dei Monumenti, premio che si somma alle iniziative promosse oggi per stimolare la protezione di immobili di alto valore. 

 
La casa del giovane rivoluzionario che partecipò alle azioni relazionate con l'assalto alla Caserma Moncada e fu assassinato per il regime di Batista nel 1953, si trovava in situazione di imminente perdita ed il suo recupero è considerato un importante apporto alla storia ed alla cultura del paese. 
 
Nella categoria di Conservazione è stata premiata Maria de Los Angeles Cano, di Cienfuegos, per il suo lavoro per la preservazione di un'abitazione privata, che mantenne i suoi attributi e valori, sia nell'architettura come nella mobilia. 
 
Riceverono anche menzioni speciali il Museo Municipale di Madruga nella provincia di Mayabeque, la Piazza della Marqueta ad Holguin e la casa dove stette il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, nel 1958, nel Comando Generale dell'Esercito Ribelle a La Plata. 
 
La giuria fu integrata per membri della Commissione Nazionale dei Monumenti, l'Unione degli Scrittori ed Artisti di Cuba, la Facoltà di Architettura dell'Istituto Superiore Politecnico, il capitolo cubano del Consiglio Internazionale dei Monumenti e Luoghi e l'Unione Nazionale di Architetti ed Ingegneri della Costruzione. 
 
Dette istituzioni sottolinearono il lavoro dei candidati per il riscatto di immobili di gran valore patrimoniale ed il minuzioso processo di investigazione realizzato per ottenerlo. 
 
Ig/gas