ESCLUSIVO

Cuba cerca alternative economiche senza trascurare i vulnerabili

Cuba cerca oggi alternative per superare i tempi difficili che sta vivendo l'economia del paese, ma senza trascurare l'attenzione alle persone vulnerabili, ha affermato il vice primo ministro Alejandro Gil.

L'economia vietnamita riprende fiato

Soffocata da una quarta ondata della COVID-19 che sta già iniziando a placarsi, l'economia vietnamita indossa ancora una mascherina protettiva, ma riprende il consueto respiro e spera di avere un fine anno ristoratore.

Economia cubana difronte alla sfida dell'inflazione

Il complesso scenario dell'economia cubana ha oggi una sfida enorme nei processi inflazionistici, in particolare per il loro impatto negativo sulla popolazione e per le ripercussioni sul panorama sociale.

Trionfo degli ideali nel primo giorno di libertà per i cubani “

Cuba deve essere una nazione grande e civile per estendere un braccio amico e un cuore fraterno a tutti gli altri popoli”, ha detto Carlos Manuel de Céspedes quando ha dichiarato l'indipendenza, ha preso le armi con altri patrioti e ha liberato i suoi schiavi.

La Procura del Perù denuncia 11 poliziotti per repressione

Un totale di 11 agenti della polizia peruviana sono stati denunciati penalmente oggi per omicidio e altri reati, a causa della morte di due giovani nelle proteste che hanno costretto alle dimissioni il leader conservatore Manuel Merino.

Il presidente del Perù lancia la Seconda Riforma Agraria e nega la svolta a destra

Il presidente peruviano, Pedro Castillo, ha escluso un tradimento e una svolta a destra del suo governo, avviando la cosiddetta Seconda Riforma Agraria, in un concentramento a Cusco, città del sud del paese sudamericano.

Ombre su Biden verso il 2022

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, sembra perdere il sostegno della sua base politica, suscitando oggi timori tra i democratici sull'entusiasmo degli elettori nelle elezioni di medio termine del 2022.

Un'organizzazione di massa nell'ora decisiva di Cuba

Era il 28 settembre 1960 nel vecchio Palazzo Presidenziale di Cuba, quando diverse esplosioni interruppero il discorso del leader rivoluzionario Fidel Castro, la notte in cui nacque la più grande organizzazione di massa del paese.

In Messico si applica una diplomazia per il Sud

Il presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, non risulta essere un fan dei viaggi internazionali.

Evo Morales incolpa Áñez per il ritardo nello sviluppo sostenibile in Bolivia

Il leader del Movimento per il Socialismo, Evo Morales, ha incolpato la governante de facto, Jeanine Áñez per il ritardo della Bolivia nel rispettare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile concordati alle Nazioni Unite.