ESCLUSIVO

Moulud Yeslem: Un saharawi nato sotto le bombe di napalm nel deserto

“O riusciremo ad ottenere cittadini liberi in un paese indipendente o saremo martiri col resto dei martiri che hanno dato la loro vita”.
Brahim Gali, presidente saharawi

 “Mi chiamo Mohamed Moulud Yeslem, sono un rifugiato saharawi che è nato in piena guerra nel Sahara, ho 40 anni, e faccio parte di un popolo che lotta per ottenere la sua indipendenza. Sono un artista, un pittore che crede che un pennello, è un arma di lotta, di libertà e di espressione; ed arriva più lontano dei missili, perché arriva ai cuori della gente, seminando vita.”

Il tema migratorio nell'agenda della campagna elettorale in Italia

Al margine di altre proposte con o senza molto fondamento, il flusso migratorio si profila oggi come uno dei temi principali nella campagna verso i suffragi legislativi italiani del prossimo 4 marzo. 

Russia-Iran: un dialogo necessario

In mezzo all’ingerenza degli Stati Uniti nei temi dell'Iran, la visita del ministro di Relazioni Estere di questo Stato persiano, Mohammad Javad Zarif, a Mosca sembra un’occasione propizia per un dialogo molto opportuno. 

Bisogna seminare Josè Martì in ogni cubano, ha affermato Renè Gonzalez

Renè Gonzalez, vicepresidente della Società Culturale Josè Martì (SCJM), in Sancti Spiritus, ha considerato una sfida fondamentale il fatto di seminare il pensiero dell'Eroe Nazionale (1853-1895) in ogni cubano. 

USA: scandali, minacce e presagi per l’Anno Nuovo

I primi giorni del 2018 sembrano essere un anticipo di quello che sarà il secondo anno di mandato del presidente Donald Trump: uno scandalo dietro l’altro, dovuto alle sue incessanti dichiarazioni, a volte considerate incendiarie. 

Dopo cinque mesi, Costituente Venezuelana continua la sua battaglia per la pace

Il risultato della stabilità del Venezuela ed il confronto alla guerra economica imposta dagli Stati Uniti, continua oggi nel centro di attenzione dell'Assemblea Nazionale Costituente (ANC) dopo cinque mesi della sua instaurazione. 

Mondo africano: i Fulani, un popolo senza confini

L'Africa ha l'incantesimo dell’esotico dal punto di vista etnologico, per il gran mosaico di popoli e culture che per non pochi convertono a questa parte del mondo come uno scenario singolare, unico. 

Un altro anno di vittoria di fronte al bloqueo, nonostante gli USA

Gli Stati Uniti ritornano questo anno ad una posizione che si credeva superata: votare nelle Nazioni Unite contro la risoluzione cubana di condanna al bloqueo economico, commerciale e finanziario imposto all'isola nel 1962.  

Gli Stati Uniti ritornano a rimanere isolati all’ONU

Gli Stati Uniti ritornano a rimanere isolati nelle Nazioni Unite dopo le tante manifestazioni di rifiuto espresse nell'Assemblea Generale sulla decisione di Donald Trump di nominare Gerusalemme come capitale dell'Israele. 

Davanti all’assalto imperiale, Venezuela afferma che non si piegherà

Gli Stati Uniti ed i suoi alleati sembrano disposti a lanciare un messaggio aggressivo contro Venezuela al termine del 2017 ma, davanti all'assalto imperiale, questo paese afferma che non si piegherà e manterrà la volontà democratica del suo popolo.