ESCLUSIVO

Governo cileno conferma 15 morti durante le proteste

Il sottosegretario dell'Interno del Cile, Rodrigo Ubilla, ha confermato il 22 ottobre la morte di 15 persone nelle proteste degli ultimi giorni contro le politiche economiche del governo di Sebastian Piñera. 

Violenza in Bolivia conferma piano golpista degli USA

L’occupazione e l’incendio degli uffici del Tribunale Elettorale Dipartimentale di Potosì ed azioni violente contro gli arbitri delle elezioni a Tarija, Chuquisaca, Oruro e La Paz confermano le denunce dei piani golpisti degli Stati Uniti contro Bolivia. 

Bloqueo economico, lo scenario dell’ostilità permanente degli USA

Nel 1996 l'asse più duro contro Cuba riuscì a codificare il bloqueo totale imposto nel gennaio del 1962 dal presidente degli Stati Uniti, John F. Kennedy, approvando così un'iniziativa con un marcato carattere extraterritoriale: la Legge Helms-Burton. 

Evo Morales presenterà prove di piani golpisti

I boliviani si mantengono all'aspettativa davanti all'annuncio formulato dal presidente, Evo Morales, che presenterà prove sui piani di un golpe di Stato questo martedì 15 ottobre. 

L’intrico turco-statunitense nel nord di Siria

Siria difenderà ogni pollice del suo territorio in caso di qualunque aggressione della Turchia, ha detto l’8 ottobre il viceministro degli Esteri, Faisal Mekdad. 

Lo sciopero e la protesta si mantengono sulle strade dell'Ecuador

Organizzazioni indigene, contadine, di studenti e lavoratori dell'Ecuador mantengono oggi la protesta come strumento centrale in rifiuto alle misure economiche annunciate dal governo nazionale. 

Venezuela trionfa sui tentativi isolazionisti degli Stati Uniti

In mezzo ai tentativi degli Stati Uniti di isolare e satanizzare Venezuela, il governo bolivariano inizia il mese di ottobre con un bilancio positivo. 

Cina in 70 anni, l'evoluzione di un gigante

La Repubblica Popolare Cinese celebra il 1º ottobre settant'anni dalla sua creazione, convertita in una potenza mondiale per ottenere, tra i molti risultati, una galoppante trasformazione socioeconomica sotto la leadership del Partito Comunista (PCCh), che le ha permesso diventare la seconda forza del pianeta. 

Esonero di Bolton negli USA, motivo di celebrazione e di allerta

L’esonero dell'assessore di sicurezza nazionale, John Bolton, provoca celebrazioni dentro e fuori degli Stati Uniti, ma è anche un’avvertenza che i problemi dell'amministrazione statunitense vanno oltre questa figura controversa. 

Venezuela riafferma il suo diritto a difendere la sovranità nazionale

Venezuela ha iniziato gli esercizi militari “Sovranità e Pace”, mentre il Consiglio di Difesa della Nazione assume le sue funzioni in mezzo alle esacerbate tensioni con Colombia.