ESCLUSIVO

Ucraina: una guerra per dimenticare l'economia?

A quattro anni dal golpe di stato a Kiev, perpetrato dalla destra, una situazione socioeconomica di povertà sembra obbligare il governo ucraino a fare una guerra nella zona del Donbass, come manovra di distrazione. 

Conteggio regressivo per le elezioni in Venezuela disturba gli Stati Uniti

Il sistema elettorale del Venezuela ha iniziato un conteggio regressivo che disturba gli Stati Uniti, le cui autorità non smettono di criticare uno dei sistemi elettorale più controllato ed osservato del mondo. 

Brigata Medica Cubana in Bolivia, 12 anni di solidarietà

Dopo 12 anni dalla sua creazione, la Brigata Medica Cubana in Bolivia (BMC) continua fedele all’impegno con la vita e con la garanzia della salute, come diritto di tutti gli esseri umani. 

Il Vaticano passa all'offensiva sugli abusi sessuali in Cile

Il Vaticano è passato all'offensiva rispetto alle denunce degli abusi sessuali e della complicità della chiesa cattolica in Cile, con la decisione del papa Francesco di investigare tutti questi dossier. 

Dettagli sul Premio UNESCO-UNAM Jaime Torres Bodet 2017

In uno scenario di conflitto, mentre in alcuni paesi della Nostra America cercano di distruggere il patrimonio culturale, l’arte, la storia, l’identità, il Premio Unesco-UNAM Jaime Torres Bodet 2017 in Scienze Sociali, Umanità e Arti consegnato alla Casa de las Americas di Cuba è uno scintillio che illumina le strade della resistenza contro i tentativi del ritorno del colonialismo.

Lotta anti-corruzione e riforme: temi spinosi del Vertice dell’Unione Africana

“La corruzione uccide”, ha condannato il presidente della Commissione dell'Unione Africana (UA), Moussa Faki Mahamat, una frase diventata virale nelle reti sociali in Etiopia, dove si è svolto il Vertice del blocco regionale. 

Delegazione olimpica nordcoreana, presenza storica in Corea del Sud

Inedita, storica e necessaria per la pace, sono alcune delle valutazioni intorno alla partecipazione di atleti nordcoreani nei Giochi Olimpici d’Inverno, Pyeongchang 2018, in Corea del Sud. 

Josè Martì, ispirazione per la lotta dei popoli latinoamericani

Commemorandosi questo 28 gennaio 165 anni dell’anniversario del suo compleanno, Josè Martì costituisce un'ispirazione per la lotta per la liberazione dei popoli latinoamericani, affermò l'ambasciatore della Bolivia a Cuba, Juan Ramon Quintana. 

Congresso del dialogo siriano, una difficile scommessa per la pace

La celebrazione del Congresso del Dialogo Nazionale Siriano a Sochi, costituisce oggi forte una forte ma difficile scommessa della Russia per la pace nel paese levantino, in mezzo ad un'opposizione aperta dell’Occidente. 

Moulud Yeslem: Un saharawi nato sotto le bombe di napalm nel deserto

“O riusciremo ad ottenere cittadini liberi in un paese indipendente o saremo martiri col resto dei martiri che hanno dato la loro vita”.
Brahim Gali, presidente saharawi

 “Mi chiamo Mohamed Moulud Yeslem, sono un rifugiato saharawi che è nato in piena guerra nel Sahara, ho 40 anni, e faccio parte di un popolo che lotta per ottenere la sua indipendenza. Sono un artista, un pittore che crede che un pennello, è un arma di lotta, di libertà e di espressione; ed arriva più lontano dei missili, perché arriva ai cuori della gente, seminando vita.”