Articles

Il mio miglior titolo Honoris Causa è la vittoria del popolo, afferma Lula

Brasilia, 18 ago (Prensa Latina) L'ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva affermò oggi che il suo miglior titolo Honoris Causa “è la  vittoria del popolo”, in allusione ad una decisione giudiziale che gli impedì di ricevere il dottorato Honoris Causa di un'università dello stato di Bahia. 

 
Lula ha ammesso di sentire tristezza per non potere ottenere la distinzione dell'Università Federale del Reconcavo di Bahia (UFRB), fondata da lui nel 2005, ma disse che invece era felice di vedere i figli dei lavoratori poter andare all’università. 
 
“Il maggiore lascito che avevo potuto lasciare al Brasile è stato ottenere che giovani che nacquero poveri potessero arrivare all'università”, manifestò Lula e ricordò che pure essendo il primo presidente della nazione che non frequentò nessuna facoltà, è chi ha più titoli di Honoris Causa ricevuti (28). 
 
Riferendosi alla situazione critica che attraversa oggi il suo paese, Lula affermò che nessuno governa comprando deputati, né tagliando investimenti nella salute e nell'educazione. 
 
“Se questo governo, che sta distruggendo Brasile e demolendo l'autostima del popolo non sa sistemare la situazione, noi lo faremo!”, sottolineò prima di affermare che “se i politici che hanno una laurea non sanno governare, forse sarà necessario che un tornitore meccanico ritorni a governare”. 
 
Ig/mpm