Articles

Ripudiano in Venezuela assassinio di partecipante all’assemblea costituente

Caracas, 11 gen (Prensa Latina) Funzionari di Governo e colleghi dell'Assemblea Nazionale Costituente (ANC) hanno manifestato oggi il loro ripudio davanti all'assassinio del costituente per lo stato Trujillo, Tomas Lucena. 

 
La presidentessa dell'ANC, Delcy Rodriguez, ha scritto nel suo account in Twitter “ripudiamo il vile assassinio del Costituente per Trujillo, Tomas Lucena. Estendiamo le nostre condoglianze ai suoi genitori, a sua moglie, ai suoi figli ed ai suoi amici”. 
 
Ha segnalato che “i responsabili di questo ripudiabile crimine saranno puniti. Vola alto, Tomas. Niente potrà fermare l'Assemblea Costituente e la difesa del Venezuela!”. 
 
Da parte sua, il costituente Tomas Torrealba, ha respinto “in maniera categorica questo fatto che è sicuramente opera di un sicario” ed ha annunciato una sessione solenne del forum popolare “per onorare la memoria di questo compatriota bolivariano”. 
 
Da parte sua, ieri, Diosdado Cabello, dirigente socialista ha manifestato che, “noi, le forze rivoluzionarie siamo pieni di rabbia e tristezza. Uno è attraversato da un profondo dolore quando un compagno, soprattutto giovane, viene privato della vita dalla violenza politica”. 
 
Il ministro per la Comunicazione e l'Informazione, Jorge Rodriguez, attraverso Venezuelana di Televisione ha detto che si investiga il fatto ed i colpevoli saranno portati davanti alla giustizia, “però poi non tentino di presentarli come prigionieri politici”. “Sono squallidi assassini, non carcerati politici”, ha sottolineato. 
 
Lucena, assassinato questo mercoledì nella città di Valera, era un riconosciuto dirigente comunitario giovanile e militante del Partito Socialista Unito del Venezuela (Psuv), era avvocato di professione e padre di tre figli. 
 
 
Ig/lb