Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Cuba, cresce il numero dei crocieristi

L'Avana, 12 giu. (Prensa Latina) Il numero dei viaggiatori che arriva a Cuba in crociera dovrebbe aumentare in modo sostenuto, rivelano i dati diffusi oggi ufficialmente.

L’ha reso noto il quotidiano Granma, nell’edizione odierna, pubblicando i dati relativi solo al porto dell’Avana, dove nel 2017 sono sbarcati 328 mila passeggeri e, per la fine del 2018, si calcola che arriveranno a 500mila.

La tendenza riafferma la fiducia e il gradimento del prodotto turistico cubano e la sicurezza dell'isola, che ha ricevuto, sino al 18 maggio 2018, due milioni di turisti internazionali.

Tutto ciò, nonostante l'uragano Irma, il rafforzamento del blocco da parte del governo degli Stati Uniti e le campagne pubblicitarie perostacolare i turisti americani.

Anche altri porti presentano condizioni favorevoli per lo sviluppo del turismo crocieristico, come Cienfuegos, meta di migliaia di visitatori, che viaggiano e si spostano versoElNicho, il Giardino Botanico e le aree escursionistiche di montagna.

L'attività, iniziata con un profilo limitato poco più di due decenni fa, ha acquisito dimensioni significative e il terminal portuale numero uno “Olimpia Medina”, riceve grandi navi ogni settimana, con 1.300 i passeggeri.

Nell’ambito dei programmi per l’incrementodel turismo crocieristico a Cuba, la stazione marittimadell'Avana sarà sottoposta a lavori di espansione a medio termine.

Il programma d’investimenti prevede di aumentare i terminal da due a sei entro il 2024.

I termini della concessione comprendono la creazione di una società mista cubano-turca per la gestione congiunta della stazione marittima, la più importante dell'isola, e la sua commercializzazione per un periodo di 15 anni.

mb/rfc/gdc