Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Presentano a Cuba un libro con fotografie poco conosciute del Che Guevara

L'Avana, 12 giu (Prensa Latina) Quasi un centinaio di immagini poco conosciute riempiono le pagine del libro “Che Guevara nella lente di Prensa Latina”, presentato oggi per festeggiare il 90º anniversario del compleanno del guerrigliero argentino-cubano. 

 
Vari fotografi di Prensa Latina, agenzia informativa che lui stesso ha aiutato a fondare nel 1959, hanno contribuito a questo volume con istantanee del Che in momenti emblematici dei primi anni della Rivoluzione Cubana, fino alla sua partenza definitiva da Cuba nel 1965. 
 
Il giornalista Edel Suarez Venegas, autore dell'introduzione del libro, ha risaltato che le fotografie sono state salvaguardate con estremo zelo dai curatori della Fototeca di Prensa Latina, che possiede nei suoi archivi più di quattro milioni di copie, su temi diversi. 
 
Oltre a contare aneddoti sulle sue frequenti visite all'agenzia, ha segnalato che il libro presenta immagini del Che, insieme al leader storico della Rivoluzione Cubana, Fidel Castro, e con molte altre personalità. 
 
Il Che si presenta, così, in atti ufficiali, in visite a centri lavorativi ed incontri con la popolazione, come negli incarichi diversi che ha occupato: Comandante della Rivoluzione, Capo del Dipartimento delle Industrie dell'Istituto Nazionale della Riforma Agraria, Ministro delle Industrie e presidente della Banca Nazionale.
 
Ci sono foto dei suoi incontri, per esempio, con leader come Ahmed Sukarno, dell'Indonesia; Ahmed Ben Bella, dell'Algeria; Anastas Mikoyan, dell'Unione Sovietica; e Jacobo Arbenz, del Guatemala. 
 
Suarez ha sottolineato che il libro presenta immagini del passaggio del Che  per Il Cairo, capitale dell'allora Repubblica Araba Unita, per l'Unione Sovietica, per Cina, per Uruguay e per Brasile, i suoi viaggi in varie nazioni africane e la sua partecipazione nell'Assemblea Generale dell'ONU. 
 
Il presidente di Ocean Press e di Ocean Sur, David Deutschmann, ha affermato, da parte sua, la stretta collaborazione che mantengono entrambe le case editoriali australiane con Prensa Latina da due decadi, il cui archivio fotografico, ha detto, è un vero tesoro. 
 
Al rispetto, ha annunciato che in un incontro internazionale previsto per gennaio prossimo con motivo del 60º Anniversario de “Operacion Verdad”, convocata da Fidel Castro nel 1959 per cercare che America latina ed i Caraibi avessero voce propria, si presenterà un libro sull'agenzia informativa fondata il 16 giugno 1959. 
 
Oltre a ricordare la nascita di Prensa Latina, che attualmente conta con 39 uffici di corrispondenza in 38 paesi, i partecipanti in questo evento dibatteranno temi come “I mezzi di informazione nei tempi della globalizzazione”, “Rischi e pericoli del giornalismo di questi tempi” e  “L'accesso alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione”. 
 
Ig/jl