Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Arrestato attore spagnolo Willy Toledo per ipotetiche offese religiose

Madrid, 12 set (Prensa Latina) L'attore spagnolo Willy Toledo è stato fermato oggi dopo rifiutarsi di presentarsi in due occasioni a dichiarare davanti ad un giudice che investiga una denuncia contro di lui per presunta vessazione dei sentimenti religiosi. 

 
Il suo arresto ha avuto luogo su richiesta del titolare del Tribunale di Istruzione numero 11 di Madrid che ha ordinato la sua detenzione e messa a disposizione della giustizia per domani in mattinata, col fine di interrogarlo dopo le sue due assenze. 
 
Toledo, di 48 anni, è stato accusato dall'ultraconservatrice Associazione Spagnola degli Avvocati Cristiani di offendere Dio e la Vergine Maria, a causa di un commento realizzato nel 2017 dall'attore nel suo profilo della rete sociale Facebook. 
 
In quello scritto, l'anche produttore di teatro ed attivista aveva criticato l'apertura di un giudizio orale contro tre donne che in una manifestazione nel 2014 hanno percorso le strade di Siviglia con un'enorme vagina a modo di vergine, in un'azione satirica. 
 
Nei suoi commenti, l'attore ha chiamato energumena una giudice di quella città della regione meridionale dell'Andalusia che ha deciso processare le tre donne per un supposto delitto contro i sentimenti religiosi, per portare a termine una processione con una gran vagina. 
 
Una persona passa la notte in una cella per non spiegare ad un giudice perché ha insultato Dio in Internet, ha segnalato l'avvocato delle due volte nominato ai Premi Goya, considerati l'Oscar del cinema spagnolo. 
 
Tra loro, Javier Bardem, vincitore di un Oscar, che in un evento realizzato in maggio in appoggio al suo compagno ha denunciato che la persecuzione giudiziale di opinione può fare retrocedere questo paese all'epoca della dittatura del generale Francisco Franco. 
 
Ig/edu