Articles

Più di un milione e mezzo di siriani assistono alla Fiera di Damasco

Damasco, 13 set (Prensa Latina) Più di un milione e mezzo di siriani è la cifra che rompe tutte le aspettative di presenza alla 60º edizione della Fiera Internazionale di Damasco, che è entrata oggi nel suo settimo giorno di attività.

 
Questo giovedì, l’incontro, che terminerà il prossimo sabato, ha contato con la presenza di pubblico al di sopra della media degli altri anni; la gente è arrivata per conoscere quello che hanno esibito 48 paesi e più di 1700 compagnie nazionali e straniere. 
 
Vicino ad imprese cinesi come l'automotrice Changhan, Siria ha presentato i modelli di auto Shabba e Palmira, fabbricati dal gruppo nazionale ADAA, oltre ad impianti riabilitati per l'assemblaggio di autobus, motociclette ed altri tipi di veicoli. 
 
Allo stesso modo, altre entità siriane e straniere esibiscono nella fiera materiali di costruzione, fabbricazione di abitazioni, tessili, e prodotti per il settore della salute e dell'industria alimentare, tra gli altri. 
 
Come elemento innovativo, Prensa Latina ha contattato Abdul Sama Kajali, un siriano che risiede in California da 45 anni, e che ha portato alla Fiera, medicine e trattamenti destinati alla terza età, alle sofferenze muscolari e carenze nutrizionali. 
 
In un breve dialogo, Kajali ha sottolineato le prospettive che si aprono in questo campo per collaborare con aziende siriane ed ha sottolineato il suo interesse di partecipare alla ricostruzione del suo paese di origine. 
 
Ig/pgh