Articles

Siria respinge aiuti condizionati politicamente

Damasco, 11 feb (Prensa Latina) Siria respinge offerte di aiuti per la ricostruzione provenienti dall'Europa e dal Golfo Persico che siano condizionati politicamente, ha affermato oggi il vice cancelliere Faisal Mekdad. 

 
In dichiarazioni pubblicate nel quotidiano Al Watan, Mekdad ha precisato che “ci sono alcuni che hanno tracciato dei piani per Siria e la ricostruzione, a Beirut, nel Golfo Persico e perfino a Bruxelles. Ma questo non ci riguarda perché non abbiamo partecipato in questi progetti”. 
 
L'informazione recensisce parole del viceministro nell'ultima sessione del consiglio dei Ministri e dove fa riferimento al programma nazionale ed integrale per la ricostruzione. 
 
In questo senso, Mekdad ha sottolineato che tale progetto è basato su un lavoro molto partecipativo e si basa sul fatto di soddisfare le necessità dei siriani o nei prodotti elaborati dai siriani, e di non essere così, non sarà riconosciuto dallo Stato. 
 
Ig/pgh