Articles

Acnur chiede aiuto per i rifugiati siriani

Ginevra, 13 mar (Prensa Latina) L'Alto Delegato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Acnur) ha chiesto oggi aiuto alla comunità internazionale per i milioni di persone sfollate in Siria come conseguenza della guerra. 

 
“Dopo avere visitato Siria recentemente ed i rifugiati siriani nel Libano, sono molto preoccupato per la breccia ogni volta maggiore tra le enormi necessità e l'appoggio alla risposta umanitaria internazionale ai rifugiati”, ha affermato il capo dell'Agenzia dell'ONU, Filippo Grandi. 
 
In questo senso ha risaltato l'importanza del pagamento di fondi per assistere e proteggere i siriani in situazione vulnerabile, i rifugiati e le comunità locali che li accolgono. 
 
Secondo l'ONU, in questo paese ci sono internamente 6,2 milioni di persone sfollate e 11,7 milioni dipendono in qualche modo dagli aiuti umanitari. Grandi ha emesso le dichiarazioni nella riunione dei ministri degli esteri della terza Conferenza di Bruxelles sull'Appoggio al Futuro della Siria e della Regione. 
 
Siria non riconosce questa conferenza, dal momento che, ironicamente, non è stata neanche invitata.

Ig/lla