Articles

Diaz-Canel convoca a migliorare il servizio dei trasporti a Cuba

L'Avana, 20 mar (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, ha convocato a migliorare il servizio dei trasporti per la sua importanza nella soddisfazione delle necessità della popolazione e lo sviluppo socioeconomico dell'isola. 

 
Nella riunione di bilancio del Ministero dei Trasporti, il mandatario ha segnalato che questa meta è, con altre, una priorità come la sensibilità davanti ai problemi delle persone, l’apporto di forza di lavoro qualificata e dell'investigazione scientifica, la facilitazione dei processi e l'accesso ad investimento straniero. 
 
Realizzando le conclusioni dell'incontro, il capo di Stato ha ricordato la sfida che rappresenta avanzare nel settore in mezzo ad uno scenario di aggressione degli Stati Uniti in America Latina, che nel caso di Cuba si manifesta attraverso la recrudescenza del bloqueo economico, commerciale e finanziario vigente da quasi sei decadi. 
 
Inoltre, Diaz-Canel ha richiamato l'attenzione sulla visione che tutte le insoddisfazioni non possono essere risolte nello stesso momento, per questo, bisogna affrontarle in forma sistematica. 
 
Nel suo intervento, ha insistito che bisogna operare con etica, con la lotta anticorruzione e sull'importanza per il paese delle esportazioni e dell'investimento straniero, nel caso di questa ultimo, per spingere l'aviazione e l'attività marittima. 
 
Il presidente cubano inoltre ha fatto riferimento all’apporto del settore privato nell'attività dei trasporti, come un complemento di quello statale. 
 
Ig/wmr