Articles

Maduro: il popolo di Bolivar in battaglia per il futuro del Venezuela

Caracas, 20 mar (Prensa Latina) Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha ratificato oggi che il popolo venezuelano continua nella lotta, dando la battaglia davanti a qualunque atto di ingerenza contro il futuro del paese sud-americano. 

 
Mediante la rete sociale Twitter, il capo di Stato ha enfatizzato che né l'opposizione locale, né il governo degli Stati Uniti ed i suoi alleati potranno sconfiggere la sovranità della nazione. 
 
“Il popolo di Simon Bolivar non si arrende, prosegue in battaglia permanente per il futuro grande del Venezuela. Siamo i figli e le figlie di Hugo Chavez; i nemici della Patria non potranno farci nulla”, ha scritto Maduro nella piattaforma digitale. 
 
Inoltre, il mandatario ha invitato la popolazione a mantenersi mobilitata sulle strade col fine di preservare la pace in Venezuela, “con la morale in alto ed uniti”, ed ha ratificato che la lotta della Rivoluzione bolivariana avanza per il futuro dei bambini. 
 
“Invito a tutto il nostro popolo a continuare mobilitati sulle strade, in tribune antimperialiste per la formazione permanente della coscienza e dell'ideologia bolivariana. Massima Coscienza, Massima Mobilitazione!”, ha detto Maduro. 
 
D'altra parte, il dignitario ha esaltato il Giorno Internazionale della Felicità, mentre ha affermato che il Socialismo Bolivariano è un modello capace di offrire ai venezuelani il maggiore complesso di felicità. 
 
Nel 2012, l'Assemblea Generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite, ha decretato il 20 marzo come Giorno Internazionale della Felicità; “per riconoscere la rilevanza del benessere come aspirazione universale degli esseri umani e l'importanza della sua inclusione nelle politiche di governo”. 
 
In questo senso, sotto l'auspicio dell'organizzazione multilaterale nel 2015 sono stati diffusi i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile che cercano mettere fine alla povertà, ridurre la disuguaglianza e proteggere il pianeta, aspetti primordiali che cooperano a garantire il benessere della cittadinanza. 
 
Ig/odf