Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Federazione Cubana di Baseball condanna attacchi contro accordo con MLB

L'Avana, 8 apr (Prensa Latina) La Federazione Cubana di Baseball (FCB) ha condannato oggi gli attacchi con motivazione politica contro l'accordo con Major League Baseball (MLB) che normalizzerebbe le contrattazioni di giocatori di baseball dell'isola verso MLB. 

 
L'organismo rettore del baseball nell'isola caraibica ha manifestato attraverso il suo account di Twitter che “l'accordo con MLB cerca di frenare il traffico di esseri umani, fomentare la cooperazione ed elevare il livello del baseball, qualunque idea opposta è una notizia falsa”. 
 
Purtroppo, oggi il quotidiano The Washington Post ha informato che il Governo del presidente statunitense, Donald Trump, ha cancellato l'accordo. 
 
Gli attacchi con motivazione politica contro l'Accordo ottenuto pregiudicano gli atleti, i loro parenti e la federazione, ha enfatizzato la FCB. 
 
Il passato 19 dicembre, dopo tre anni di negoziazioni, la FCB e la MLB hanno firmato un patto attraverso il quale i giocatori dell'Isola potevano essere contrattati da organizzazioni delle MLB, senza versi obbligati a rompere i nessi col proprio paese, né dovere cercare delle vie illegali di fuga per arrivare alla MLB. 
 
Come parte del compimento di uno dei punti degli stessi, la FCB ha emesso il 25 marzo un elenco di 34 giocatori considerati amatoriali disponibili per essere contrattati dalle squadre delle MLB. 
 
Fino al momento, la MLB non si è pronunciata al riguardo. 
 
Ig/arp