Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Russia denuncia morte di bambini in attacco terrorista in Siria

Mosca, 13 mag (Prensa Latina) Il Centro russo di Riconciliazione delle parti affrontate in Siria ha denunciato oggi la morte di bambini a causa di due giorni di attacchi terroristi contro varie città del paese levantino. 

 
D’accordo col capo del riferito centro, Viktor Kupchishin, gli estremisti hanno sparato almeno tre missili contro la città di Skalbia, dove un proiettile è caduto in un'abitazione, ha ucciso una donna ed ha ferito due bambini. 
 
Un altro missile è esploso vicino ad una Chiesa, dove sono morti cinque bambini, ha segnalato Kupchishin. 
 
Inoltre, questa mattina, i gruppi armati hanno attaccato questa città ed hanno ucciso una persona ed un'altra è stata ferita con le schegge di una bomba, mentre quattro minorenni hanno ricevuto lesioni gravi, ha informato il funzionario russo. 
 
Le formazioni armate radicali hanno bombardato varie volte negli ultimi giorni città della provincia di Latakia, Skalbia, Hama ed Aleppo, ha segnalato il capo del menzionato centro russo. 
 
Nelle ultime settimane sono anche diventati più frequenti i tentativi di attaccare la base aerea russa di Latakia, che poi sono stati respinti per la difesa antiaerea. 
 
Russia ha iniziato in settembre del 2015 l'appoggio con la sua aviazione di combattimento al governo siriano nella sua lotta contro gruppi terroristici, mentre nel 2016 è stato fondato il citato centro russo di Riconciliazione. 
 
Ig/to