Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Difesa antiaerea siriana respinge incursione di droni israeliani

Damasco, 7 giu (Prensa Latina) La difesa antiaerea siriana ha respinto l'incursione di quattro droni israeliani che hanno cercato di penetrare nello spazio nel nord della provincia di Quneitra, hanno indicato ieri fonti militari. 

 
Questa nuova azione si unisce ai tre attacchi che l'ultima settimana il regime sionista di Israele ha lanciato contro questa stessa zona e la base T-4, nella provincia centrale di Homs, dove hanno causato la morte di quattro soldati e ferite ad altri sette, hanno denunciato le notizie. 
 
D'altra parte, gruppi terroristici diretti dalla Giunta per la Liberazione del Levante, ex Fronte al Nusra, hanno attaccato la città di Mahardah, nella provincia di Hama, ed hanno causato gravi danni ad un ospedale, senza dati riguardo alle vittime, fino al momento. 
 
Mentre, gli estremisti hanno lanciato una controffensiva nella regione dei monti di Tale Meleh e Jabee, nell'ovest di questa provincia e qui l'Esercito siriano ha creato una zona di difesa con nuove posizioni. 
 
In maggiore o minore scala, i confronti continuavano inoltre nell'est settentrionale di Hama, attiguo con la provincia di Idleb, ultimo bastione organizzato dei terroristi in Siria. 
 
Le operazioni terrestri delle unità dell'Esercito nazionale e milizie alleate contano sull’appoggio aereo dell'aviazione siriana e russa, concludono le relazioni. 
 
Ig/pgh