Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Cuba condona 2604 persone private di libertà

L'Avana, 19 lug (Prensa Latina) Il Governo di Cuba ha condonato 2604 persone private di libertà in consonanza con i postulati della nuova Costituzione della Repubblica, che favoriscono il reinserimento sociale dei sanzionati. 

 
Secondo una nota ufficiale, per detto indulto si sono tenuti in conto i solleciti dei familiari e si è realizzato in compimento della politica stabilita dal governo della nazione caraibica da vari anni. 
 
Per accordare questa decisione si è valutato il buon comportamento dei condannati durante il compimento della pena, il tempo compiuto della sanzione; come le caratteristiche ed i risultati dei fatti per i quali sono stati sanzionati, sottolinea il testo. 
 
Allo stesso modo, hanno analizzato l'età e le malattie croniche, ed hanno liberato particolarmente donne, giovani ed anziani. 
 
Secondo il comunicato, in tutti i casi quelli selezionati hanno compiuto come minimo un terzo della sanzione imposta dai tribunali. 
 
Il comunicato chiarisce che questa misura non include sanzionati per delitti di assassinio, violazione, pederastia con violenza, omicidio, corruzione di minori, furto e sacrificio illegale di bestiame; come quelli con condotte relazionate con le droghe e la sottrazione di combustibile. 
 
Non sono stati considerati i colpevoli del furto con violenza o intimidazione, fatti di corruzione e reclusi recidivi e multi-reincidenti, e quelli che in precedenza sono già stati beneficati con un indulto e sono ritornati in prigione per la commissione di un nuovo atto criminale, conclude la nota. 
 
Ig/ybv