Articles

Diaz-Canel riconosce il ruolo degli atleti cubani nei Panamericani di Lima

L'Avana, 12 ago (Prensa Latina) Il presidente Miguel Diaz-Canel ha risaltato mediante la rete sociale Twitter l'adempimento degli atleti cubani nei Giochi Panamericani di Lima 2019, specialmente dei vincitori delle medaglie. 

 
In un messaggio Diaz-Canel ha dato il benvenuto agli sportivi ed ha considerato che le 98 medaglie della delegazione nazionale costituiscono lo stesso numero di abbracci alla Rivoluzione cubana. 
 
“Benvenuti alla Patria, i nostri atleti degni”. “In tempi di sport affittato e con altre tentazioni, le loro medaglie pulite sono 98 abbracci alla Rivoluzione cubana, in vigilia del compleanno di Fidel Castro”, ha scritto nel suo account @DiazCanelB. 
 
Dal 26 luglio all’11 agosto si sono svolti i Giochi Panamericani di Lima 2019, in cui si sono potuti apprezzare la qualità dello sport regionale e la ricchezza culturale del paese anfitrione. 

Cuba ha terminato le sue prestazioni a Lima con 33 medaglie d’oro, 27 d’argento e 38 di bronzo; situata nel quinto posto del medagliere, la delegazione della maggiore delle Antille ha vinto titoli in nove sport ed ha vissuto giornate intense nella capitale peruviana.
 
Ig/clp