Articles

Cuba e Cina approfondiscono i vincoli tra cancellerie

L'Avana, 19 ago (Prensa Latina) Il direttore generale dei Temi Bilaterali del Ministero di Relazioni Estere di Cuba, Emilio Lozada, ha iniziato oggi una visita di lavoro in Cina, ha informato la cancelleria locale. 

 
D’accordo con questa fonte, i nessi tra entrambe le nazioni si trovano in un eccellente momento, sia nel piano politico sia nell’economico-commerciale, dopo più di mezzo secolo di nessi diplomatici ininterrotti. 
 
Cuba e Cina hanno espresso reiteratamente la volontà di sviluppare le relazioni bilaterali che abbracciano le aree dei partiti, parlamentare, tra le cancellerie, commerciale, finanziaria, militare, scientifica, culturale, tra le altre. 
 
Le due nazioni mantengono un fluido scambio di visite reciproche di autorità di alto livello, e coincidenze in temi di interesse bilaterale ed internazionale, mentre espandono le loro aree di cooperazione. 
 
Cina è il primo socio economico di Cuba in Asia, ed il secondo a livello globale. Prodotti elettronici e meccanici cinesi di alta qualità sono presenti sull'isola, mentre in questo paese cresce la domanda di prodotti come lo zucchero, rum, tabacco e frutti di mare di Cuba. 
 
Cina esporta nella maggiore delle Antille un'ampia gamma di materie prime dirette a settori della salute, dell'educazione, dell'elettronica, del trasporto, dell'informatica, delle telecomunicazioni e dell'alimentazione. 
 
La visita di Lozada in Cina si realizza nel contesto del suo viaggio in Asia, durante la quale ha partecipato il 16 agosto al 50º Forum delle Isole del Pacifico a Tuvalu, dove ha ratificato l’impegno dell'isola caraibica di approfondire i vincoli con la regione del Pacifico. 
 
Ig/evm