Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Cuba condanna le sanzioni degli Stati Uniti contro Iran

L'Avana, 5 set (Prensa Latina) Il cancelliere cubano, Bruno Rodriguez, ha condannato la sanzione imposta dagli Stati Uniti contro entità marittime dell'Iran, come parte della loro politica aggressiva contro la nazione islamica. 

 
Nel suo account in Twitter, Rodriguez ha affermato che le misure coercitive di Washington che ostacolano lo spostamento del petrolio iraniano colpiscono anche Siria e minacciano la pace in questa regione. 
 
Le sanzioni sono state annunciate dal Dipartimento del Tesoro questo mercoledì, solo un giorno dopo avere imposto nuove misure contro l'agenzia spaziale iraniana ed altre aziende, con l'argomento che la gran rete di trasporto sanzionata servirebbe per i Corpi della Guardia Rivoluzionaria. 
 
Queste disposizioni colpiscono in questa occasione 16 aziende, sei navi petroliere e nove individui vincolati ad Iran. 
 
Le discrepanze tra gli Stati Uniti ed Iran si sono incrementate quando l’8 maggio 2018 il presidente Donald Trump ha annunciato l'uscita del suo paese dall'accordo nucleare con la nazione persiana. 
 
Questo passo del presidente nordamericano si è compiuto malgrado l'Organismo Internazionale di Energia Atomica, la comunità di intelligenza statunitense ed alleati di Washington segnalassero che Iran stava rispettando gli impegni dell'accordo del 2015. 
 
Con l'uscita statunitense dal patto è avvenuta la nuova imposizione di forti sanzioni contro Iran, destinate, tra gli altri obiettivi, a soffocare l'economia iraniana riducendo a zero le sue esportazioni di petrolio. 
 
Ig/evm