Articles

Siria recupera il suo settore della salute

Damasco, 4 ott (Prensa Latina) Il settore della salute in Siria si sta rimettendo dalle sequele della guerra terroristica imposta da più di otto anni, ha affermato oggi Nizar Yazaji, ministro del settore in questa nazione levantina. 

 
“Decine di impianti produttori di medicine sono tornati a funzionare e Siria copre attualmente il 90% delle sue necessità”, ha detto Yazeji in una sessione del parlamento siriano dedicata a dibattere il lavoro in questa area. 
 
Ha aggiunto che attualmente si producono 8707 tipi di farmaci che si esportano in 16 paesi. 
 
Ha inoltre rivelato che Siria coopera con nazioni amiche come Cuba, Bielorussia, Venezuela, Iran e Russia per importare le medicine per malattie croniche e contro il cancro. 
 
D'altra parte, ha segnalato che 37 ospedali e 238 centri di salute sono stati riabilitati ed hanno riaperto le loro porte. 
 
Ig/fm