Articles

Bolsonaro viene criticato per non firmare il premio per Chico Buarque

Brasilia, 10 ott (Prensa Latina) Le critiche contro il presidente Jair Bolsonaro inondano oggi le reti sociali per la sua allusione di non voler firmare il diploma del Premio Camoes che ha vinto il riconosciuto musicista, poeta e scrittore brasiliano Chico Buarque. 

 
Buarque ha conquistato in maggio il Camoes, principale premio della letteratura in lingua portoghese, per il congiunto della sua opera, una specie del Premio Cervantes in spagnolo. 
 
Tuttavia, Bolsonaro ha fatto capire che non ha intenzione di firmare il diploma. A domande della stampa, ha risposto: “Ho un data limite? Firmerò dopo il 31 dicembre 2026”. L’ironia fa riferimento alla sua rielezione. Il suo mandato termina nel 2022 e, di essere rieletto, sarebbe fino al dicembre del 2026. 
 
Davanti a questa affermazione, Buarque ha pubblicato nel suo account di Instagram, vicino ad un sua foto: “Che Bolsonaro non firmi il diploma è per me un secondo Premio Camoes”. 
 
Per l'ex presidenta Dilma Rousseff, “Buarque ingrandisce Brasile e ci riempie di orgoglio. Bolsonaro che non firmerà il diploma allo scrittore brasiliano, fa il contrario: ci degrada come nazione e ci svergogna davanti al mondo”. 
 
L'internauta Luciano Lodis ha affermato che “se fossi Chico sarei molto felice. Che orrore sarebbe avere un premio letterario firmato da un presidente analfabeta”. 
 
Ig/ocs