Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Famoso egittologo scava a Luxor per trovare tombe di faraoni

Il Cairo, 12 mar (Prensa Latina) Il riconosciuto archeologo egiziano Zahi Hawass cerca le tombe del re Tutmosis II, Amenhotep I e Ramses VIII, tra le sabbie della famosa necropoli della Valle dei Re. 

 
Lì scava senza riposo fiducioso nel suo trionfo, a dispetto delle numerose esplorazioni che l’hanno preceduto.
 
Come se niente potesse fermarlo, l'egittologo ispeziona i ritrovamenti in questo celebre cimitero, dove ha trovato 200 pezzi che sembrano vincolati agli operai che hanno costruito i sepolcri faraonici. 
 
Tale ritrovamento sembra incoraggiare il suo spirito ed alleggerire i suoi passi in pieno deserto in momenti in cui molti preferiscono rimanere in casa dovuto al pericolo che rappresenta la pandemia provocata dal Covid-19, causante di più di 4600 morti dalla sua apparizione nella città cinese di Wuhan. 
 
Oltre alle tombe di vari faraoni, Hawass confida in che troverà piste su varie regine e principi della dinastia XVIII, ha riportato il portale digitale Youm7. 
 
La dinastia XVIII si classifica come la prima dell'Impero Nuovo, momento di gran splendore nella civiltà egiziana. 
 
Inoltre, l'instancabile ricercatore insegue evidenze su Nefertiti, persa nella storia per l'assenza di dati sulla sua scomparsa. 
 
Dette verifiche sono concentrate nella Valle delle Scimmie e nella Valle di Dalton, entrambi contigui alla Valle dei Re, ha precisato in un’intervista anteriore concessa a Prensa Latina. 
 
Ig/ap