Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Musicisti argentini uniti in un solo canto per affrontare COVID-19

Buenos Aires, 26 mar (Prensa Latina) In tempi difficili per una pandemia che ogni giorno oscura il mondo, 35 artisti argentini si uniranno oggi per intonare insieme “Como la cigarra”, il tema immortalato dalla grande Maria Elena Walsh. 

 
Alla 20:50 ora locali, 10 minuti prima che come ogni notte, per l'isolamento totale, migliaia di persone escono sui balconi o sono alle finestre, con bandiere in mano, a dare un applauso collettivo al personale della salute e della sicurezza, cantanti come Leon Gieco, Albel Pintos e Kevin Johansen interpreteranno la canzone, proposta lanciata dall'organizzazione Red Solidaria. 
 
L'iniziativa si chiama “Argentina canta” e sarà simile, benché con la quarantena che impone COVID-19, a quella realizzata l'anno scorso, quando migliaia di persone si sono unite contemporaneamente in piazze e case di famiglia per interpretare “Inconsciente colectivo”, di Charly Garcia. 
 
Sarà un omaggio per quegli argentini che oggi combattono in tempi di pandemia, negli ospedali, sulle strade custodendo la sicurezza, ed in altrettante responsabilità sociali, ma anche il tributo alla grande Maria Elena Walsh, nel 90º anniversario del suo compleanno. 
 
Per la reclusione obbligatoria, gli artisti inviteranno i milioni di argentini nelle loro case a seguire la trasmissione via internet ed anche in vari canali di televisione, grazie all’incisione previa, con la direzione musicale di Lito Vitale. 
 
Al canto collettivo si sono uniti inoltre l'ex ministra di Cultura e trovadora Teresa Parodi ed i musicisti Pedro Aznar, Victor Heredia, Juan Carlos Baglietto, Alejandro Lerner, Luciano Pereyra, Coti Sorokin, Mavi Diaz, Gustavo Santaolalla e Patrizia Sosa, tra gli altri. 
 
Ig/may