Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Ascende a 12 la cifra di pazienti recuperati dal COVID-19 a Cuba

L'Avana, 11 apr (Prensa Latina) La cifra di pazienti recuperati della malattia COVID-19 a Cuba ascese oggi a 12, dopo contare quattro nuovi casi che hanno ricevuto la dimissione dall’ospedale, ma continuano in stretta vigilanza clinica epidemiologica della comunità. 

 
Il dottore Francisco Duran, direttore di Epidemiologia del Ministero di Salute Pubblica di Cuba ha descritto che i quattro pazienti in dimissione medica nel giorno di ieri sono stati una cittadina cubana di 94 anni, un cubano residente in Spagna, un francese ed uno spagnolo. 
 
Anteriormente si erano contati un totale di otto recuperati. 
 
Lo specialista ha reiterato che tutte questi persone si mantengono in una stretta vigilanza nel domicilio, con restrizione di movimento e sotto supervisione medica giornaliera, per 14 giorni dopo la dimissione ospitale. 
 
“Al terminare di questi 14 giorni, che sarebbe alla fine già un mese dopo l'inizio dei sintomi, si realizza un'altra volta la prova ed allora sono dimessi clinicamente in forma definitiva”, ha aggiunto il dottore Duran. 
 
La cifra di casi confermati a Cuba con COVID-19 è arrivato a 212 questo mercoledì, di loro 188 pazienti presentano evoluzione clinica stabile, quattro sono in uno stato critico, uno è grave, sei sono deceduti, uno è stato evacuato verso gli Stati Uniti e 12 sono stati dimessi. 
 
Inoltre si trovano ricoverate 1140 persone sospettose di presentare la malattia ed altre 26278 si vigilano nelle loro case, dall'Attenzione Primaria di Salute. 
 
Ig/rbp