Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Cuba ha un totale di 13 pazienti recuperati dal COVID-19

L'Avana, 2 apr (Prensa Latina) Con un nuovo paziente dimesso nelle ultime 24 ore, Cuba ha un totale di 13 persone recuperate del COVID-19 dopo superare i sintomi causati dalla malattia, ha informato oggi il Ministero di Salute Pubblica. 

 
Il dottore Francisco Duran, capo nazionale di Epidemiologia di quell'organismo, ha spiegato in una conferenza stampa che le dimissioni dall’ospitale si danno dopo 15 giorni senza sintomi e con un'evoluzione favorevole, però dopo si devono mantenere in vigilanza nei loro domicili. 
 
Ha segnalato che l'ultimo caso di tratta di un paziente di 39 anni, positivo al COVID-19, evento numero due della comunità Camilo Cienfuegos di Consolacion del Sud, nella provincia occidentale di Pinar del Rio, che si trovava ricoverato nell'Ospedale Leon Cuervo Rubio. 
 
Cuba ha avuto il primo caso del COVID-19 il passato 11 marzo e da allora ha implementato per tappe misure forti di vigilanza per scoprire i contagiati e controllare la sua trasmissione. 
 
A Cuba ascendono a 233 la cifra dei colpiti da questo tipo di coronavirus che nella regione delle Americhe somma 217466 casi confermati, il 25,4% del totale di quelli riportati nel mondo con 4698 morti ed una letalità di 2,1%. 
 
Per questa pandemia fino al 1º aprile si contano 178 paesi con casi di COVID-19, 854707 confermati e 42162 morti. 
 
Ig/crc