Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Diaz-Canel trasmette le condoglianze per la scomparsa di Eusebio Leal

L'Avana, 31 lug (Prensa Latina) Il presidente cubano, Miguel Diaz-Canel ha trasmesso oggi le sue condoglianze ai familiari ed agli amici dello Storiografo de L'Avana, Eusebio Leal Spengler per la sua scomparsa nella mattinata, vittima di una penosa malattia. 

 
Il capo di Stato ha detto nel suo account ufficiale di Twitter: “è morto Don Eusebio della memoria innamorata, che ci ha fatto piangere e ridere con la storia della nazione che siamo, dandogli carattere ed anima…”. 
 
Inoltre, ha ricordato Leal, che ha illuminato le oscurità della capitale, come colui che accende le luci in mezzo della notte. 
 
“Oggi è scomparso il cubano che ha salvato L'Avana su incarico di Fidel e  l’ha fatto con tanta passione che già il suo nome non è suo, bensì sinonimo della Città, è morto il nostro caro Leal”, ha sottolineato Diaz-Canel. 
 
Nella piattaforma digitale ha indicato che tutti i cubani celebrano il suo meraviglioso passaggio per la vita, troppo breve per quelli che l’hanno amato per la sua opera e per sé stesso. 
 
Il presidente ha fatto un appello affinché si continui il cammino su quelle orme che ha lasciato Leal, il suo paziente ed infinito lavoro per salvare il patrimonio di Cuba, che ha tanto amato, da consacrarle la sua vita. 
 
Eusebio Leal, nato in questa capitale, l’11 settembre 1942, ostentava i premi di Titolo di Professore di Merito dell'Università de L'Avana, presidente della Rete di Uffici dello Storiografo e Conservatore delle Città Patrimoniali di Cuba, presidente di Onore della Società Economica di Amici del Paese, presidente del Gruppo di Parlamentari di Amicizia Cuba - Messico, tra le altre distinzioni. 
 
Ig/rra