Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Chiude iscrizioni il 42º Festival del Nuovo Cinema Latinoamericano

L'Avana, 31 ago (Prensa Latina) Il 42º Festival Internazionale del Nuovo Cinema Latinoamericano, previsto da realizzarsi in questa capitale dal 3 al 13 dicembre, ha chiuso le iscrizioni delle opere che aspirano a partecipare all'incontro. 

 
In un recente dialogo con Prensa Latina, il presidente dell'appuntamento, Ivan Giroud, ha riconosciuto che la pandemia della COVID-19 distinguerà l'edizione del 2020 ma senza alterare la sua essenza, né l'affetto per la settima arte. 
 
Giroud lavora, insieme alla sua squadra, nel design di varie strategie per affrontare il 42º Festival, dal 3 al 13 dicembre, ed afferma che le misure disposte dalle autorità sanitarie si seguiranno alla lettera. 
 
L'immagine promozionale della 42º edizione allude alla medicina ed al personale della salute, in gratitudine al loro lavoro contro la COVID-19; perché –secondo quanto sostiene il dirigente – loro renderanno possibile il ritornare all'incontro sociale e la pandemia segna un momento molto particolare della storia dell'umanità. 
 
Fondato nel 1979, questo Festival si è caratterizzato per esprimere la realtà del mondo ed, in questione del continente, per cruda che sia. 
 
La COVID-19 non è un problema di Cuba; bensì globale; allora, faremo un Festival differente, adeguato alle possibilità e condizioni del momento, ha commentato Giroud. 
 
Con la fermezza che sempre abbiamo avuto, l'appuntamento non rinuncerà al tema proposto dalla chiusura dell'incontro anteriore: il cinema giovane in America Latina, per approfondire che cosa stanno producendo le nuove generazioni, che cosa succede oggi nel cinema latinoamericano e molti altri punti interrogativi. 
 
Dobbiamo fare un salto tecnologico, per questo contiamo su tutto l'appoggio del Ministero di Cultura, dell'Istituto Cubano dell'Arte ed Industria Cinematografici (Icaic) e la direzione del paese. Bisogna cercare le maggiori alternative, ha concluso. 
 
Ig/msm