Articles

La campagna di Biden critica la nuova misura contro le rimesse a Cuba

Washington, 29 ott (Prensa Latina) La campagna del candidato presidenziale democratico Joe Biden ha condannato la nuova restrizione imposta all'invio di rimesse a Cuba nell'ambito dell'offensiva che il presidente Donald Trump sostiene contro l'isola.


In una dichiarazione, il consulente strategico della campagna di Biden in Florida, Christian Ulvert, ha definito "la guerra del presidente Trump alle rimesse familiari una distrazione crudele".

Attraverso la dichiarazione rilasciata questo mercoledì, il membro del team di Biden ha ricordato che la compagnia americana Western Union è il più grande servizio di rimesse dell'isola, quindi la sua chiusura danneggerà le famiglie cubane, soprattutto gli anziani ed i più vulnerabili.

"Nel mezzo di una pandemia globale in cui le famiglie stanno soffrendo profondamente sull'isola ed in tutto il mondo, il presidente Trump sta negando ai cubani-americani il diritto di sostenere le loro famiglie", ha aggiunto.
 
Secondo Ulvert, il presunto sostegno che Trump dice di offrire al popolo del paese caraibico non è altro che retorica vuota. "Sia gli statunitensi che i cubani non possono permettersi altri quattro anni di leadership debole, parole vuote e promesse non mantenute da Trump".

Il pronunciamento della campagna elettorale di Biden, che sarà rivale del presidente repubblicano nelle elezioni di martedì prossimo, avviene dopo che il 23 ottobre il governo Usa ha annunciato che eliminerà l'ambito di alcune autorizzazioni generali relative all'invio di rimesse a la nazione delle Antille.

La misura criticata, che è stata pubblicata nel Registro Federale il 27 ottobre ed entrerà in vigore un mese dopo, copre in modo specifico qualsiasi transazione relativa alla cosiddetta Cuba Restricted List, una lista controversa del Dipartimento di Stato che comprende più di 200 entità e sotto-entità cubane vietate agli statunitensi.

All'interno di questo elenco controverso c'è l'istituto finanziario Fincimex, che è la controparte a Cuba della società di trasferimento di denaro Western Union.

In una dichiarazione rilasciata questa settimana sulla sua pagina Facebook ufficiale, Fincimex ha affermato che a causa di queste disposizioni brutali, Western Union chiuderà i suoi 407 punti di pagamento distribuiti in tutto il paese.

Ig/mar