Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Annullato il Festival Internazionale del Film Educativo a Cuba

L'Avana, 27 gen (Prensa Latina) Di fronte all'escalation della COVID-19 a Cuba e nel mondo, il II Film Festival Internazionale del Cinema Educativo (MICE) integra oggi l'elenco degli eventi posticipati a causa della pandemia e che prevedono di riprendere il loro calendario nel 2022.

Gestito dalla Rete dell'Universo Audiovisivo dell'Infanzia e dell'Adolescenza (Unial) appartenente all'Istituto Cubano di Ricerca Culturale Juan Marinello, l'incontro era stato programmato dal 20 marzo al 10 aprile di quest'anno.

Secondo una dichiarazione del team organizzativo, la decisione è adattata al contesto sanitario e alla vicinanza dell'atto inaugurale, che non ha offerto molto margine per gestire altre date.

Il provvedimento, "seppur doloroso, difficile e complicato, è stato quello di rinviare senza indugio l'evento fino a marzo del 2022", sottolinea il documento, mentre indica le misure attuate nell'isola per garantire la tutela dei cittadini e soprattutto dei bambini e degli adolescenti, come la chiusura delle scuole.

Allo stesso modo, il testo specifica che le sedi per lo svolgimento di un evento come MICE sono attualmente chiuse (cinema e teatri) o limitate al 30% della loro capacità, mentre vengono sviluppati protocolli rigorosi per viaggiare nel paese.

In tal senso-chiarisce-, poiché il lavoro del MICE è finalizzato all'interazione di bambini e adolescenti nei diversi spazi espositivi, "non è una valida alternativa fare una versione online, né desistere da questa proposta che è riuscita a collocare il nome di Cuba nel mondo con una sola edizione ”.

Lo scorso ottobre, il gruppo dirigente ha annunciato la possibilità di riadattamenti nel calendario degli appuntamenti a causa della situazione epidemiologica di questa nazione caraibica, tuttavia ha assicurato di rimanere fedele ai suoi obiettivi e costituire un punto di riferimento per il cinema per bambini e l'educazione nei media.

Il programma prevede varie proposte artistiche che uniranno gli audiovisivi con il teatro, la musica e le arti visive, rendendo omaggio al regista cubano Tomás Gutiérrez Alea e all'attore Vladimir Cruz.

La Rete Unial informa inoltre che i film ricevuti per il 2021 nella sezione internazionale faranno parte del concorso del 2022 e il periodo per la ricezione delle opere è esteso fino a dicembre di quest'anno.

 

Ig/lbl