Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Nuovi arresti per complotto criminale nella filiale petrolifera venezuelana

Caracas, 10 feb (Prensa Latina) Il procuratore generale Tarek William Saab ha annunciato oggi l'arresto di un altro funzionario implicato nello schema di corruzione di Gas Comunale, filiale di Petroli di Venezuela (PDVSA).

In una conferenza stampa dalla sede del Pubblico Ministero, il proprietario ha riferito dell'arresto di Catherine Esté Rodríguez, direttrice dell'articolazione istituzionale e politica dell'ente PDVSA per la distribuzione di carburante domestico.

La settimana precedente le autorità venezuelane hanno proceduto all'arresto di diversi dirigenti dell'azienda, tra cui l'ex presidente Jacob Gray, impegnati nella raccolta di commissioni illegali in dollari per il riempimento di bombole dai distributori.

Nel caso di Esté Rodríguez, la persona coinvolta ha dirottato il gas di petrolio liquefatto destinato alla distribuzione tra i settori più vulnerabili dello stato di Mérida, con l'obiettivo di assegnarlo a società private che lo vendono a prezzi eccessivi e in valuta estera.

Saab ha ratificato l'ordine a tutti i procuratori superiori del paese di svolgere le indagini pertinenti alla luce della possibilità che situazioni di questa natura possano verificarsi in altre regioni del paese e non costituiscano eventi isolati.

Il titolare del ministero pubblico ha spiegato che la persona coinvolta ha fatturato le spese per il carburante per conto del progetto Nevado Gas, incaricato della distribuzione a prezzi agevolati, e poi sono state vendute a impianti privati in dollari.

Le indagini hanno anche rivelato che le autorità di Gas Comunale hanno addebitato mille dollari alle società di marketing private di Mérida per ogni serbatoio di carburante.

 

Ig/wup