Articles

Le azioni degli Stati Uniti in Siria alimentano l'attività terroristica

Damasco, 5 mar (Prensa Latina) Siria e Russia hanno denunciato oggi che la presenza illegale delle forze degli Stati Uniti e di altri paesi occidentali nel territorio siriano contribuisce alla rinascita di gruppi terroristici in tutta la regione.

 

Le attività destabilizzanti di Washington in terra siriana hanno bisogno l'attenzione della comunità internazionale perché contribuiscono alla diffusione della criminalità e al deterioramento dell'economia nazionale e in tutta la regione, hanno annunciato in un comunicato gli organi di coordinamento siro-russi.

 

La nota ha evidenziato che le forze della coalizione guidata dagli Stati Uniti mantengono il loro sostegno con armi e denaro ai terroristi invece di combatterla, e allo stesso tempo continuano a saccheggiare la ricchezza nazionale del paese.

 

Tutte le misure adottate dai paesi occidentali non hanno nulla a che fare con la guerra al terrorismo e il loro vero obiettivo è saccheggiare la ricchezza di un paese sovrano che è membro delle Nazioni Unite, hanno affermato.

 

Hanno anche chiarito che la presenza militare degli Stati Uniti è centrata nella regione nord-orientale della Siria, ricca di petrolio e gas, il che dimostra che questa è la ragione principale della loro presenza.

 

Nonostante gli sforzi del governo per ripristinare la normalità, Washington e i suoi alleati continuano la politica di sanzioni per costringere il popolo ad arrendersi e sottomettersi alle agende occidentali, conclude la dichiarazione.

 

Ig/fm