Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Bruno Rodriguez medita sul sostegno mondiale contro il bloqueo degli Stati Uniti contro Cuba

L'Avana, 29 apr (Prensa Latina) Il ministro delle Relazioni Internazionali cubano Bruno Rodríguez ha elogiato oggi il crescente sostegno mondiale alla richiesta di revoca del bloqueo che gli Stati Uniti hanno imposto a questa nazione caraibica da quasi sei decenni.

Nel suo account Twitter, Bruno Rodríguez ha evidenziato le mobilitazioni effettuate il 24 e 25 aprile in 153 città di 66 paesi per accompagnare gli sforzi per eliminare questa politica volta a sovvertire il processo rivoluzionario dell'isola attraverso l'asfissia economica.
Le dichiarazioni, le carovane e le manifestazioni di Puentes De Amor si sono unite alla richiesta di un intero popolo di eliminare il bloqueo, ha sottolineato in quel social network.

Cubani che vivono all'estero, attivisti sociali, amici e sostenitori di tutte le latitudini hanno realizzato carovane e azioni sui social network lo scorso fine settimana, tra le altre iniziative, per chiedere la fine dell'assedio degli Stati Uniti.

A queste attività si sono uniti parlamentari, accademici, artisti e laureati nel paese caraibico, testimonianze descritte in dettaglio dall'Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP).

Carovane di auto, biciclette e motociclette, passeggiate, sit-in davanti alle ambasciate degli Stati Uniti e la pubblicazione di immagini, dichiarazioni e video sui social network, facevano parte di queste testimonianze.

Anche nel marzo scorso si sono verificate manifestazioni in un centinaio di città in più di 60 paesi contro il bloqueo, considerato una violazione dei diritti umani del popolo cubano.

Ig/evm