Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

In Venezuela attivano una linea per denunce di abusi sessuali

Caracas, 29 apr (Prensa Latina) Il ministero pubblico venezuelano ha attivato una linea diretta per ricevere denunce di abusi sessuali o altre manifestazioni di violenza contro donne, adolescenti e ragazze, ha riferito oggi il procuratore generale Tarek William Saab.

La decisione risponde a una serie di pubblicazioni sui social network in riferimento a vari esponenti del mondo della musica e dello spettacolo, accusati su quelle piattaforme di aver commesso atti osceni contro le donne, hanno reso noto in una conferenza stampa.

Ci complimentiamo per il coraggio di coloro che hanno dato la loro testimonianza, ma vogliamo sottolineare l'importanza della segnalazione alle autorità competenti, meccanismo che consente di attivare la corrispondente indagine penale, ha sottolineato Saab.

Il responsabile del Pubblico Ministero ha sottolineato che l'agenzia dispone di un team multidisciplinare di specialisti dotato di tutti gli strumenti professionali per affrontare questo tipo di eventi e svolgere indagini finalizzate a sostenere un'accusa penale.

Allo stesso modo, il procuratore generale venezuelano ha annunciato la decisione di proporre una revisione della legislazione relativa ai casi di abuso sessuale, al fine di correggere le lacune legali esistenti, per evitare che gli aggressori sfuggano alla giustizia.

Il Ministero per le Donne e l'Uguaglianza di Genere ha rilasciato ieri una dichiarazione di solidarietà alle donne che hanno pubblicamente espresso i vari atti di violenza sessuale di cui sono state vittime in qualche fase della loro vita, in ambiti legati alle arti e allo spettacolo.


Ig/wup