Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

L'attacco missilistico israeliano contro Siria provoca vittime civili

Damasco, 5 mag (Prensa Latina) Un civile ha perso la vita e altri 16 sono rimasti feriti per attacchi missilistici israeliani contro la regione costiera della Siria, è stato riferito oggi in questa capitale.

Alle 02:18 (ora locale) di questo mercoledì, il nemico israeliano ha iniziato un attacco aereo con missili contro alcuni punti delle zone costiere. In risposta, le difese antiaeree hanno intercettato alcuni di questi missili, ha annunciato il Ministero della Difesa in un comunicato citato dall'agenzia ufficiale SANA.

La nota ha aggiunto che il bilancio iniziale dell'attacco è la morte di un civile e il ferimento di altri sei, tra cui una ragazza e sua madre.

Ci sono state anche perdite materiali nelle case e in una struttura civile per la produzione di materie plastiche, ha detto.

Allo stesso modo, i media hanno riportato 10 feriti, quattro dei quali gravi, da un attacco israeliano a una struttura vicino alla città di Deir Shemeil, nell'ovest della provincia centrale di Hama.

L'attacco ha provocato una serie di incendi sulle montagne e vicino ai luoghi attaccati dove i vigili del fuoco delle province di Latakia e Hama stanno ancora lavorando per estinguerli.

È l'undicesimo attacco israeliano di quest'anno, il precedente, il 22 aprile, contro una batteria di difesa aerea nei pressi di Damasco, ha ferito quattro soldati.

Il governo ha condannato questi attacchi e deplorato il silenzio delle Nazioni Unite, oltre a ratificare il diritto legittimo di difendere l'integrità e la sovranità dei territori siriani con tutti i mezzi legittimi.

Ha denunciato che queste azioni, che hanno superato la cifra di 50 nel 2020, fanno parte del sostegno diretto offerto ai gruppi terroristici, in particolare all'Isis, con lo scopo di destabilizzare ancora una volta le aree già liberate.
                                            
Ig/fm