Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Il presidente Luis Arce riconosce il lavoro degli insegnanti boliviani

La Paz, 7 giu (Prensa Latina) Il presidente della Bolivia, Luis Arce, ha riconosciuto oggi l'operato degli insegnanti del Paese andino-amazzonico che si adoperano per il recupero del diritto all'istruzione.

 

Durante la commemorazione della Giornata dell'Insegnante Boliviano, il capo dello Stato, insieme al vicepresidente David Choquehuanca, ha consegnato distinzioni a coloro che si dedicano all'insegnamento.

"È il nostro semplice riconoscimento del vostro lavoro e dello sforzo per avere un'istruzione sempre migliore per i nostri bambini, adolescenti e giovani, congratulazioni", ha affermato il presidente.

In tal senso, ha affermato che gli insegnanti del suo Paese saranno sempre ricordati per il loro contributo allo sviluppo della nazione sudamericana.

Arce ha affermato che con il processo di cambiamento, dal 2006 l'istruzione in Bolivia è progredita qualitativamente e ha migliorato le infrastrutture, gli elementi e i bonus per gli insegnanti.

Ha inoltre evidenziato gli sforzi del suo governo per recuperare il diritto all'istruzione con la consegna di materiali didattici, computer e testi che consentono la formazione di professionisti.

In un messaggio su Twitter, il dignitario boliviano ha fatto riferimento alla consegna di portatili e kit per laboratori di fisica e chimica a cinque istituti scolastici nella parte meridionale di questa capitale.

"Sosteniamo gli insegnanti per formare gli scienziati di cui Bolivia ha bisogno per l'industrializzazione", ha riferito il presidente sempre in Twitter.

La Giornata degli insegnanti boliviani è stata istituita con un Decreto Supremo nel maggio del 1924, data che ricorda anche la creazione della prima Scuola Normale di Insegnanti della Bolivia “Mariscal Sucre”, fondata nel 1909.

Ig/ybv