Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Denunciano in Bolivia tentativo separatista di proposta di federalismo

La Paz, 24 nov (Prensa Latina) Autorità e leader boliviani hanno denunciato oggi lo scopo separatista della proposta di federalismo avanzata dal governatore del dipartimento di Santa Cruz, Luis Fernando Camacho, che cerca di dividere il popolo.

Il politico di destra ha presentato alla stampa un'iniziativa in questo senso per il paese andino e ha annunciato che avvierà un processo di socializzazione e consultazione di questa idea nei dipartimenti, nei comuni, nelle università e nei settori sociali.

"Parlano di federalismo, ma dietro quell'argomento, in realtà, parlano di separatismo, come nel 2008, ma difenderemo il paese perché abbiamo una visione del paese per tutti e un programma per tutti", ha detto il leader del Movimento per il Socialismo (MAS), Evo Morales, sul suo account di Twitter.

Sui social network, il presidente del Senato, Andrónico Rodríguez, ha sottolineato che la proposta di Camacho "è motivata da un sentimento personale e di gruppo di odio e risentimento contro il MAS", ha citato l'agenzia di informazione boliviana.

Ha aggiunto che l'atteggiamento del governatore di Santa Cruz "è comprensibile perché è stato protagonista del crollo dell'ordine costituzionale e di tutti i principi democratici nel 2019, ma non ha ottenuto nulla e noi abbiamo recuperato la democrazia con il voto del popolo."

Ha ricordato che Camacho "si è candidato per le elezioni generali e ha perso clamorosamente", e che "tutti i suoi obiettivi sono stati frustrati, cioè non può più combattere il MAS", e lui stesso lo ha espresso testualmente quando ha affermato che "non è sufficiente resistere".

Rodríguez ha assicurato che la disperazione di Camacho si esprime nella sua proposta di federalismo, il che significa che "non è una richiesta genuina del popolo e non esprime il sentimento e il bisogno prioritario di tutte le donne e gli uomini boliviani", quindi manca di accettazione.

"Dice che vuole socializzare il progetto, in realtà penso che quello che sta cercando sia sollevare i sentimenti egoisti delle persone, infatti ha affermato che Santa Cruz è stanca di condividere le sue risorse con l'Imposta Diretta sugli Idrocarburi (IDH)," ha detto.

Ha ricordato che Santa Cruz, Sucre e Tarija sono i dipartimenti produttori di ricchezza naturale e viene applicato loro l'HDI che va alle università, ai comuni e ai governi di tutto il paese.

Ig/lpn