Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Elezione del governatore di Barinas completa la mappa politica del Venezuela

Caracas, 10 gen (Prensa Latina) L'elezione dell'oppositore Sergio Garrido come governatore dello stato di Barinas ha completato oggi la distribuzione della mappa politica del Venezuela, dominato dalle forze legate al governo bolivariano guidato da Nicolás Maduro.

 

Secondo il primo bollettino emesso ieri dal Consiglio Elettorale Nazionale (CNE), il candidato della Mensa di Unità Democratica (MUD) ha dominato le elezioni nella regione occidentale con il 55,36% dei voti.

Con la pubblicazione del 97,40% degli atti esaminati, il portabandiera del MUD ha ricevuto il sostegno di 172.497 elettori, per superare il candidato del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), Jorge Arreaza, creditore di 128.583 schede, pari a 41,27 punti percentuali.

In dichiarazioni alla stampa, il governatore eletto ha riconosciuto il lavoro istituzionale svolto dalle autorità elettorali e dalle Forze Armate Nazionali Bolivariane per garantire il successo dello sviluppo del processo.

Garrido ha affermato che si è trattato di un evento trasparente e che in nessun momento c’è stato un confronto violento, ma piuttosto una partecipazione pacifica e democratica, ha pubblicato Union Radio sul suo sito web.

Poco prima dell'annuncio dei primi risultati ufficiali, il candidato del PSUV e gli altri partiti del Grande Polo Patriottico hanno riconosciuto la vittoria dell'opposizione nel giorno delle elezioni di domenica.

Nelle elezioni regionali e municipali del 21 novembre, il PSUV e i suoi alleati del Grande Polo Patriottico hanno ottenuto il controllo di 19 governatorati e oltre il 60% dei sindaci, tra cui Caracas, per ratificarsi come la principale forza politica della nazione sudamericana.

Allo stesso modo, Barinas entrò a far parte degli stati governati dall'opposizione, insieme a Zulia, Nueva Esparta e Cojedes.

Ig/wup