Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Venezuela riceve un milione di dosi di vaccino cubano contro la COVID-19

Caracas, 31 gen (Prensa Latina) Venezuela ha ricevuto una spedizione di un milione di dosi del vaccino cubano Soberana Plus, destinato a rafforzare la campagna di immunizzazione contro la COVID-19, ha evidenziato oggi la stampa locale.


Le autorità sanitarie utilizzeranno il farmaco sviluppato dall’Istituto dei Vaccini Finlay (IFV) di Cuba per fornire protezione contro la reinfezione da parte della variante Omicron del coronavirus SARS-CoV-2, ha riportato il quotidiano Últimas Noticias nella sua edizione digitale.

Il primo al mondo appositamente studiato per restituire l'immunità precedentemente indotta da altri vaccini anti-COVID-19 o da infezione naturale, Soberana Plus è stato utilizzato nell'isola anche come dose di richiamo nello schema di immunizzazione concepito con due dosi di Soberana 02.

Venezuela ha anche incorporato nel 2021 l'uso del vaccino cubano Abdala per la protezione della popolazione adulta in un ciclo completo di tre applicazioni, nell'ambito di una campagna che inizialmente includeva gli antigeni Sputnik V e Sinopharm, sviluppati rispettivamente da Russia e Cina.

Allo stesso modo, sia Abdala che Soberana 02 sono tra i vaccini approvati dalle autorità sanitarie venezuelane per l'uso nei bambini di età superiore ai 2 anni, un altro esempio della fiducia riposta nell'efficacia di questi prodotti della scienza cubana.

Il governo bolivariano ha iniziato la somministrazione di dosi di richiamo contro la COVID-19 nel gennaio del 2022, dopo aver ottenuto l'immunizzazione di oltre il 90% della popolazione durante l'anno precedente, nonostante gli ostacoli associati alle misure coercitive unilaterali, e grazie alla cooperazione di Russia, Cina e Cuba.

Ig/wup