Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

La presidentessa honduregna firmerà un decreto per riformare la legge sull'elettricità

Tegucigalpa, 31 gen (Prensa Latina) La presidentessa dell'Honduras, Xiomara Castro, ha annunciato oggi la firma di un decreto di riforma della legge generale sull'industria elettrica al Congresso Nazionale, presieduto dal deputato Luis Redondo.

Il documento sancisce l'elettricità gratis per 1.335.000 famiglie indigenti, con un consumo mensile inferiore a 150 kilowatt, e costituisce una delle promesse annunciate dalla rappresentante del Partito Libertad y Refundación (Libre), durante la sua cerimonia di investitura il 27 gennaio.

Secondo l'ex presidente Manuel Zelaya, l'attuale Legge generale dell'industria elettrica non consente sussidi ai poveri, come conseguenza del modello neoliberista stabilito in 12 anni di amministrazioni del Partito Nazionale.

Castro ha anche annunciato l'abrogazione delle sentenze che danneggiano l'economia e proteggono la corruzione, il rilascio dei prigionieri politici e difensori ambientali, la riduzione dei prezzi del carburante e degli interessi bancari.

Allo stesso modo, ha ordinato al Ministero dell'Istruzione il ritorno alle lezioni presenziali, lo stanziamento di un budget per l'inizio dell'anno scolastico, dopo aver assicurato le iscrizioni gratuite, i pasti scolastici, i vaccini contro la COVID-19 e le mascherine.

La capo dello Stato ha affermato che il suo governo concentrerà le proprie politiche anche sullo sviluppo agricolo e la sovranità alimentare, dopo la rinegoziazione delle clausole dell'Accordo di Libero Scambio tra Centro America e Stati Uniti, e sulla tutela dell'ambiente.

Ig/dgh