Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

L'UNFPA ratifica l'accompagnamento ai programmi cubani per lo sviluppo

Il Fondo delle Nazioni Unite per la Popolazione (UNFPA) mantiene il suo impegno ad accompagnare Cuba nella sua agenda e nei suoi programmi centrali per lo sviluppo, ha affermato oggi la direttrice responsabile di questo paese, Alanna Armitage.

Intervenendo nella riunione del bilancio per valutare l'attuazione del programma nazionale dell'UNFPA con il governo dei Caraibi durante il 2021, tenutasi virtualmente, la rappresentante ha sostenuto il rafforzamento delle alleanze tra le istituzioni e le organizzazioni chiave per affrontare le sfide  principali.

Ha segnalato il contributo dell'UNFPA per la cura di fenomeni come la gravidanza adolescenziale, iniziative per la salute delle donne in gravidanza, nonché per la prevenzione della violenza di genere.

Armitage ha specificato che nel nono ciclo di cooperazione con il governo cubano, l'agenzia appoggerà  anche la generazione di dati e ricerche, nonché il lavoro dell'Ufficio Nazionale di Statistica e Informazione.

Allo stesso modo, la direttrice per Cuba ha insistito sul fatto che seguiranno il programma nazionale, ponendo l'accento sul raggiungimento degli obiettivi e sulla ricerca di soluzioni collettive alle sfide.

Durante l'incontro è emerso che l'agenzia specializzata ha collaborato con i Ministeri della Sanità Pubblica e del Commercio Estero e degli Investimenti Esteri e le istituzioni si sono concentrate su gruppi come i giovani e le donne.

In questo senso, i funzionari dell'UNFPA nella maggiore delle Antille hanno ricordato il miglioramento delle capacità nazionali e territoriali per l'accesso e la copertura di servizi completi di salute sessuale e riproduttiva.

Hanno menzionato l'esistenza di una versione preliminare dell'aggiornamento del programma nazionale per l'assistenza sanitaria globale per gli adolescenti e la formazione del personale sanitario, degli insegnanti, dei professionisti della comunicazione e delle persone dedite alla consulenza.

Allo stesso modo, hanno valutato l'assistenza agli adolescenti la cui sessualità e identità di genere non sono conformi all'eteronormatività e lo sviluppo di servizi di orientamento.

Il contributo del Fondo comprendeva anche l'acquisto di contraccettivi a supporto dei servizi di pianificazione familiare, oltre a antibiotici e dispositivi di protezione individuale.

Altre iniziative stimolate sono state la predisposizione di guide per la cura materna rispettosa nei servizi sanitari, l'assistenza alla coppia sterile e la diffusione di materiali per la protezione dalla pandemia della COVID-19.

A ciò si aggiunge il rafforzamento delle capacità di progettazione, attuazione e monitoraggio di politiche e programmi che promuovono la parità di genere e l'empowerment di donne e adolescenti, nonché lo sviluppo di osservatori demografici nelle 15 province del paese.

Claudia Gonzalez Corrales, giornalista di Prensa Latina