Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Armata venezuelana riafferma l'impegno per la protezione delle frontiere

Caracas, 8 apr (Prensa Latina) Il comandante strategico operativo delle Forze Armate Nazionali Bolivariane (Ceofanb), Domingo Hernández, ha ribadito oggi l'impegno delle truppe a garantire la sovranità nazionale e l'integrità dei confini.

Nel suo account sul social network Twitter, l'alto comando ha evidenziato la professionalità delle truppe e la coesione tra tutti i fattori che fanno parte dell'Operazione Scudo Bolivariano 2022 "Vuelvan Caras".

Ieri, fonti militari hanno annunciato il sequestro da parte di esperti delle forze speciali, artefici e sminatori da combattimento, di 27.000 litri di sostanze chimiche in varie operazioni nel comune di Páez, nello stato di confine di Apure.

militares armados frontera (Small)


Secondo il rapporto, le unità di reazione rapida FANB hanno rilevato un campo appartenente ai gruppi terroristici armati del traffico di droga colombiano (Tancol) con 5000 litri di acetone, 500 di acido solforico, 2000 chilogrammi di soda caustica e 200 di acido cloridrico, insieme con altri strumenti per la preparazione di sostanze illecite.

Inoltre, hanno disattivato quattro ordigni esplosivi che si trovavano intorno al campo.

In un'altra operazione sono stati sequestrati 50 fusti da 220 litri contenenti acetone e 50 fusti da 220 litri di diluente per vernici, nonché 16 sacchi da 40 kg di urea e altri strumenti per la preparazione di sostanze illecite.

incendio (Small)



A questo proposito, Hernández ha sottolineato nel microblogging, "artefici e sminatori da combattimento scoprono e distruggono i materiali chimici che avviano la lavorazione della cocaina, tutti Made in Colombia".

Ig/ycv