Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Cuba prepara il dossier sul son da presentare all'UNESCO

L'Avana, 5 mag (Prensa Latina) Cuba prepara oggi un fascicolo per l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (Unesco) che permetterà dichiarare il son Patrimonio Immateriale dell'Umanità.

La specialista del Centro per la Ricerca e lo Sviluppo della Musica Cubana, Yurien Heredia, ha confermato che l'istituzione nazionale sta lavorando su diversi testi scritti da studiosi di questa espressione musicale per ottenere la candidatura e la successiva selezione.

Secondo Heredia, per quanto riguarda la celebrazione della Giornata del Son l'8 maggio, il team ha selezionato diversi materiali che derivano dalla ricerca sul movimento del son e sulla sua varietà generica nella nazione caraibica.

Gli articoli inizieranno ad apparire il 6 sulla rivista culturale La Jiribilla e l'ordine di pubblicazione risponde alla data in cui sono stati scritti e allo stadio a cui si riferiscono, ha sottolineato la musicologa.

Secondo la studiosa, uno dei lavori raccoglie le ricerche svolte dal maestro Argeliers León, che è stato l'ideatore della carriera di Musicologia presso l'Istituto Superiore d'Arte (ISA) di Cuba nel secondo decennio degli anni '90.

Un altro dei materiali è dedicato all'album SonFónico, prodotto da Manolito Simonet e, come suggerisce il nome, il fonogramma porta il son all'Orchestra Sinfonica degli studenti dell’ISA, affermati creatori di musica popolare e da concerto.

Il son cubano ha raggiunto la categoria Patrimonio Culturale della Nazione nel 2012 durante la celebrazione del Festival Matamoros Son nella provincia di Santiago de Cuba e durante un omaggio a grandi esponenti del genere.

Ig/yrv