Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Israele lancia missili nell'area sudoccidentale della Siria

Damasco, 12 mag (Prensa Latina) L'esercito israeliano ha attaccato con missili i dintorni della cittadina di Hadar, situata nel sud-ovest della provincia di Quneitra, a circa 60 chilometri a sud-ovest della capitale siriana, riporta l'agenzia di stampa ufficiale.

Secondo i media, l'attentato ha causato solo perdite materiali e non ha fornito informazioni sul tipo di obiettivi attaccati da Tel Aviv.

Le forze israeliane hanno attaccato in diverse occasioni la suddetta cittadina, situata vicino alla linea di separazione con il Golan siriano occupato, dove hanno assassinato leader noti per il loro contributo alla lotta al terrorismo ed all'occupazione israeliana.

Israele ha già effettuato otto attacchi durante l'anno in corso contro il territorio siriano, l'ultimo è stato contro alcuni punti nelle vicinanze della capitale il 26 aprile ed ha causato la morte di quattro soldati.

Il governo siriano ha condannato queste azioni, ha deplorato il silenzio delle Nazioni Unite, nonché ratificato il diritto di difendere l'integrità e la sovranità del territorio nazionale con ogni mezzo legittimo.

Inoltre, ha denunciato che questi attacchi fanno parte del sostegno diretto offerto a gruppi terroristici, in particolare l’Isis, al fine di destabilizzare ancora una volta le aree già liberate.

Ig/fm