Articles

Il Carnevale in Siria celebra le culture del mondo, compresa quella cubana

Damasco, 18 mag (Prensa Latina) Centinaia di giovani siriani hanno organizzato un carnevale ed altre attività in cui hanno celebrato le culture di diversi paesi e regioni del mondo, compresa la cultura dell'isola.

L'incontro, denominato Festival del Sogno, è stato organizzato dal Dipartimento per le Pubbliche Relazioni del Patriarcato greco-ortodosso nella città di al-Sukelbieh, nella provincia centrale di Hama.

Gruppi di bambini e ragazzi di diverse età hanno sfilato per le vie del paese indossando abiti ed elementi tradizionali delle regioni e dei paesi dei cinque continenti.

Cuba era rappresentata da 10 giovani che si sono vestiti con abiti tradizionali ed hanno portato elementi della cultura creola come il tabacco.

Altri hanno celebrato le culture messicana, spagnola e indigena dell'America Latina, così come altri dall'Africa e dal mondo arabo.

Al termine del carnevale è stato organizzato uno spettacolo di danza e un concerto musicale nella piazza della Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo in città.

Secondo gli organizzatori, il carnevale fa parte di una serie di attività umanitarie, e in questo caso hanno voluto diffondere gioia e sorriso tra la gente di una cittadina che fino a quattro anni fa era minacciata da gruppi radicali che volevano imporre la loro ideologia oscurantista.

Ig/fm