Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Le Commissioni del Parlatino analizzano a Cuba le sfide per la regione

L'Avana, 26 mag (Prensa Latina) Strategie e misure per fronteggiare gli effetti della pandemia della COVID-19 e lo sviluppo educativo nella regione vengono analizzati oggi in questa capitale dai legislatori del Parlamento Latinoamericano e Caraibico (Parlatino).

Quasi trenta rappresentanti di otto paesi dell'area, in forma presenziale, e quelli dell'Uruguay e del Nicaragua via online, discutono questi temi nelle commissioni Salute e Istruzione, Cultura, Scienza, Tecnologia e Comunicazione.

Nella sessione di apertura, Ana María Mari Machado, vicepresidente dell'Assemblea Nazionale del Potere Popolare, ha sottolineato che questo incontro affronterà questioni come l'educazione resiliente e la scienza per lo sviluppo sostenibile nella fase post-COVID-19, la situazione epidemiologica e il politiche della salute in America Latina e nei Caraibi.

Ha affermato che i visitatori a Cuba potranno apprezzare gli impatti sulla vita quotidiana non solo della pandemia, ma anche dell'intensificarsi del bloqueo statunitense, che ha raggiunto il limite di negare la vendita dell'ossigeno essenziale per salvare la vita di molti pazienti.

Ma anche - ha aggiunto - incontreranno un popolo impegnato a difendere la vita, l'autodeterminazione ed un modello di democrazia che si sta approfondendo, e che nel confronto con la pandemia ha dimostrato il suo sostegno solidale alle altre nazioni.

Da parte sua, Rolando González, vicepresidente della commissione per le relazioni internazionali del parlamento cubano e presidente supplente del Parlatino, ha fatto riferimento ad alcune delle sfide di tale organizzazione per consolidare i suoi obiettivi fondati nel rafforzamento della democrazia e del benessere dei popoli della regione.

Ha sostenuto di renderlo "più caraibico", non solo con l'incorporazione delle nazioni di quell'area, ma anche approfondendo i problemi, le preoccupazioni e le caratteristiche di queste popolazioni, superando anche il limite delle differenze linguistiche.

Ha inoltre sottolineato la necessità di migliorare e consolidare i sistemi sanitari e l'analisi di leggi modello su scienza, tecnologia e innovazione per l'America Latina ed i Caraibi e la fattibilità culturale nella programmazione dello sviluppo, che, pur non essendo vincolante, può essere di grande utilità per i parlamenti della regione.

La sessione di questo giovedì consiste in una riunione congiunta di entrambe le commissioni e successivamente in un lavoro separato, in cui la Commissione Salute esaminerà anche l'efficacia delle politiche sanitarie di fronte alla pandemia e il rafforzamento dei sistemi sanitari.

Da parte sua, l'Istruzione, la cultura, la scienza, la tecnologia e la comunicazione tratteranno il piano educativo per lo sviluppo e l'integrazione dell'America Latina e il progetto di fattibilità culturale nella pianificazione dello sviluppo.

Ig/rc